Quanto stai perdendo?

Gentile visitatore se è arrivato qui vuol dire che sta valutando o si sta chiedendo se mai i pannelli fotovoltaici vanno puliti... Ebbene SI. Come ogni altra cosa la pulizia ed il lavaggio dei pannelli solari fotovoltaici va effettuata con regolarità.

Lavaggio e pulizia pannelli fotovoltaici

Per ottenere la produzione del suo impianto al 100% e recuperare quella persa, il lavaggio e la pulizia programmati dei pannelli è il sistema più semplice per valorizzare il suo investimento.

Statistiche alla mano, possiamo affermare che la perdita minima di resa di un impianto Fotovoltaico ad un anno dalla sua posa si aggira dal 5 % con punte fino al 30% nei casi più gravi. Durante l'anno, l'inquinamento, lo sporco di animali volatili, le polveri, per non parlare delle piogge sabbiose, si depositano sui vostri pannelli causando un effetto, semplicemente chiamato "effetto pellicola". È dimostrato che questo sporco abbassa se non pulito, il rendimento dei pannelli fotovoltaici.
Siamo attrezzati per rimuovere questo sporco in modo professionale e con la massima garanzia per i vostri pannelli. Siamo assicurati.


Effettuiamo la pulizia dei pannelli Fotovoltaici in provincia di Lucca, Pisa, Pistoia, Viareggio, Livorno, Prato, Firenze, Massa Carrara.


Sicurclima Clean Service è coperta da assicurazione primaria sugli eventuali danni prodotti all'impianto durante la pulizia e sul danno economico causato dal fermo dell'impianto con mancanza di produzione di energia.



Uno dei luoghi comuni sorti in merito ai pannelli solari è che questi siano autopulenti con l’acqua piovana. Ebbene, se lasciassimo la nostra auto parcheggiata all’aperto per un anno o più, alla mercè di un qualsiasi agente atmosferico, dopo tale periodo la ritroveremmo più pulita o più sporca? Quindi, in virtù di tale considerazione è sbagliato ritenere che il pannello solare sia autopulente in quanto l’inquinamento atmosferico rende purtroppo l’acqua piovana un vettore di particelle inquinanti e impurità.
Tale strato di sporco ne diminuisce la capacità di resa in quanto blocca parte dell’assorbimento della luce solare e pertanto rende necessario una regolare manutenzione di pulizia. Agenti e prodotti chimici si sono rivelati troppo aggressivi e non propriamente adatti nel rispetto della delicata superficie dei pannelli. Tali prodotti inoltre, sono per lo più inquinanti e quindi incompatibili con i canoni ecologici e di rispetto dell’ambiente, vero zoccolo duro degli impianti fotovoltaici.
Pertanto adottiamo un sistema di pulizia dei pannelli solari all’avanguardia, efficace, completamente eco-compatibile, senza l’impiego di prodotti chimici di nessun tipo, che aumenta la resa del fotovoltaico dal 5 al 30% a seconda dello sporco depositato sul vetro.
Tale sistema consiste nell’uso di aste a circolazione d’acqua, munite di spazzola terminale, collegate ad un sistema di filtraggio a resina che purifica l'acqua al 100%, rendendola un ottimo e soprattutto naturale agente pulente. Vedi l'attrezzatura.


Dopo le prime entusiasmanti partenze, anche in Italia ci si è accorti che la manutenzione degli impianti fotovoltaici non è affatto da sottovalutare come invece accaduto in un primo momento. La pulizia dei pannelli solari in particolare si è rivelata l’operazione di manutenzione meno costosa e più redditizia in quanto consente di recuperare la produzione che altrimenti andrebbe persa. Metodi di lavoro ne sono comparsi diversi più o meno improvvisati. Dopo qualche anno di rodaggio anche questo settore va delinandosi un metodo di lavoro che è il seguente: Uso di acqua osmotizzata o demineralizzata.

- PRESENTAZIONE VELOCE -